Altri prodotti

Rimozione di falsi pop-up o messaggi truffa del supporto tecnico che avvisano che il computer è infetto

Che cosa sono i falsi pop-up o le truffe del supporto tecnico?

Un falso pop-up o una truffa del supporto tecnico è una forma di frode online che si sta diffondendo notevolmente su Internet. Questa truffa impiega tattiche basate sul social engineering e sulla paura per convincere le vittime ad abboccare. Alcune aziende fraudolente utilizzano avvisi pop-up finti per avvertire che il computer è infetto da un virus. Questi pop-up sono progettati in modo da apparire simili a un avviso di scansione antivirus di Norton o ad altri tipi di avvisi di sicurezza legittimi.

Come si individuano ed evitano i falsi pop-up e le truffe di supporto tecnico?

  • Esaminare attentamente i messaggi, cercando segnali ovvi di una truffa, come refusi, immagini non professionali ed errori di grammatica.

  • Cercare su Internet il numero di telefono indicato nel pop-up per verificarne la legittimità.

  • Il Supporto Norton non effettua mai chiamate impreviste per risolvere i problemi del computer. Si ricevono telefonate solo se richieste.

PASSAGGIO 1

Eseguire la scansione completa del sistema

    Eseguire una scansione con il prodotto Norton per rilevare ed eliminare le modifiche apportate o le applicazione nocive installate dai falsi pop-up e dalle truffe di supporto tecnico.

  1. Avviare Norton.

    Se viene visualizzata la finestra My Norton accanto a Sicurezza del dispositivo, fare clic su Apri.

  2. Nella finestra principale, fare doppio clic su Sicurezza, quindi fare clic su LiveUpdate.

  3. Quando Norton LiveUpdate ha finito, fare clic su OK.

  4. Eseguire LiveUpdate fino a quando non viene visualizzato un messaggio simile al seguente: "Il prodotto Norton dispone degli aggiornamenti di protezione più recenti".

  5. Chiudere tutti i programmi e riavviare il computer.

PASSAGGIO 2

Eseguire la scansione con Norton Power Eraser

  1. Scaricare Norton Power Eraser.

  2. Fare clic su Salva.

  3. Selezionare il desktop come posizione, quindi fare clic su Salva.

  4. Per eseguire Norton Power Eraser, fare doppio clic sul file NPE.exe.

    Se la finestra Controllo account utente lo richiede, fare clic su o Continua.

  5. Leggere il contratto di licenza e fare clic su Accetta.

  6. Nella finestra Norton Power Eraser, fare clic sull'icona Cerca rischi.

  7. Per impostazione predefinita, Norton Power Eraser esegue una scansione rootkit e richiede il riavvio del sistema. Alla richiesta di riavviare il computer, fare clic su Riavvia. Se non si desidera includere la scansione Rootkit, accedere a Impostazioni e deselezionare l'opzione Includi scansione rootkit (richiede il riavvio del sistema).

  8. Dopo il riavvio del computer, viene eseguita automaticamente la scansione. Seguire le istruzioni su schermo.

PASSAGGIO 3

Scansione e rimozione di applicazioni nocive con Norton Power Eraser

  1. Nella finestra Norton Power Eraser, fare clic sull'icona Scansione delle applicazioni indesiderate.

    Al termine della scansione eseguita da Norton Power Eraser, i risultati vengono visualizzati nella finestra Scansione app indesiderate completata.

  2. Nella finestra Scansione app indesiderate completata, in corrispondenza dell'applicazione o della barra degli strumenti indesiderata, fare clic su Disinstalla.

  3. Seguire le istruzioni su schermo.

  4. Al termine della disinstallazione, riavviare il computer.

PASSAGGIO 4

Controllare le impostazioni DNS

  1. Premere contemporaneamente i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.

  2. Digitare il testo seguente, quindi premere Invio.

    controllo

  3. Fare clic sull'icona Rete e Internet, quindi fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione. Nel riquadro sinistro, fare clic su Modifica impostazioni scheda.

    In Windows XP: fare doppio clic sull'icona Connessioni di rete.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete attiva, quindi fare clic su Proprietà.

    Se viene visualizzata la finestra Controllo account utente, fare clic su o Continua.

  5. Nella finestra delle proprietà delle connessioni di rete , in "La connessione utilizza i seguenti elementi", fare clic su Protocollo Internet (TCP/IP) o su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4).

  6. Fare clic su Proprietà.

  7. Nella finestra Proprietà TCP/IP, nella scheda Generale, verificare le impostazioni del server DNS.

    • Se il pulsante di opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS è selezionato, verificare gli indirizzi del server. Accertarsi che gli indirizzi del server DNS visualizzati corrispondano a quelli forniti dal proprio provider Internet o dall'amministratore di rete.

    • Se l'indirizzo del server DNS inizia per 85.255.11.x.x, è molto probabile che la cache DNS sia stata danneggiata in seguito a un attacco pharming.

PASSAGGIO 5

Backup di segnalibri e preferiti

    Eseguire un backup dei segnalibri e dei preferiti prima di reimpostare le impostazioni del browser.

  • A seconda del browser, effettuare una delle seguenti operazioni:

    • Per Microsoft Internet Explorer: fare clic su File e selezionare Importazione ed esportazione. Selezionare Esporta in un file e fare clic su Avanti. Selezionare Preferiti e fare clic su Avanti. Selezionare la cartella Preferiti e fare clic su Avanti. Fare clic su Sfoglia per selezionare la posizione in cui esportare il file, quindi fare clic su Esporta.

    • Per Microsoft Edge: nell'angolo superiore destro, fare clic sull'icona Altro e selezionare Impostazioni. In Importa i Preferiti e altre informazioni, fare clic su Importa da un altro browser. In Importa o esporta un file, fare clic su Esporta in un file. Selezionare la posizione in cui esportare il file e fare clic su Salva.

    • Per Google Chrome: nell'angolo superiore destro, fare clic sull'icona Personalizza e controlla Google Chrome, quindi fare clic su Preferiti e Gestione Preferiti. Nella pagina Gestione Preferiti, fare clic su Organizza e selezionare Esporta i preferiti in file HTML. Selezionare la posizione in cui esportare il file e fare clic su Salva.

    • Per Mozilla Firefox: fare clic sull'icona Visualizza i segnalibri e selezionare Visualizza tutti i segnalibri. Nella finestra Libreria, fare clic su Importa e salva e selezionare Esporta segnalibri in HTML. Selezionare la posizione in cui esportare il file e fare clic su Salva.

PASSAGGIO 6

Reimpostazione delle impostazioni del browser

  • I truffatori solitamente installano una nuova barra degli strumenti nei browser e impostano il motore di ricerca predefinito su uno di terzi. Reimpostare le impostazioni del browser per rimuovere completamente le barre degli strumenti e i motori di ricerca indesiderati.

    A seconda del browser, effettuare una delle seguenti operazioni:

Come si ottiene il Supporto Norton ufficiale?

Il Supporto Norton ufficiale è sempre gratuito per chi è attualmente abbonato.

La soluzione mi ha facilitato a gestire il problema.

No

Aiutaci a migliorare questa soluzione.

Grazie per averci aiutato a migliorare questo servizio.

Cosa vuoi fare adesso?

Cerca le soluzioni o contattaci.

DOCID: v122764455
Sistema operativo: Windows
Ultima modifica: 28/06/2020