Informazioni sull'ottimizzazione

Lo spazio per la memorizzazione dei dati su un disco è suddiviso in unità distinte. Tali unità sono chiamate cluster. Durante la scrittura sul disco, i file vengono suddivisi in porzioni aventi le dimensioni di cluster. Quando tutte le porzioni di un file si trovano in cluster adiacenti o contigui, è possibile accedere al file rapidamente.

Nel disco rigido del computer vengono memorizzati tutti i file, le applicazioni e il sistema operativo Windows. Gradualmente, le informazioni che compongono questi file vengono distribuite in varie parti del disco rigido. Questo processo è detto frammentazione. Tanto più si utilizza il computer, tanto più le informazioni in esso contenute vengono frammentate.

Quando si accede a un file frammentato, le prestazioni del disco risultano rallentate. Il rallentamento delle prestazioni si verifica perché la testina del disco è impegnata ad individuare, caricare, salvare e tenere traccia di tutti i frammenti del file. Se anche lo spazio libero è frammentato, la testina del disco deve cercare lo spazio libero adeguato per memorizzare file temporanei o appena aggiunti.

L'ottimizzazione riorganizza i frammenti dei file in cluster adiacenti o contigui. Se la testina può accedere a tutti i dati del file in un'unica posizione, il file sarà letto più rapidamente nella memoria. L'ottimizzazione consente anche di massimizzare lo spazio libero utilizzabile su un disco raggruppando i file usati più spesso e quelli usati con minor frequenza. L'ottimizzazione accorpa lo spazio libero per evitare di frammentare i file appena aggiunti. Inoltre, aggiunge ulteriore spazio dopo le strutture di dati di maggior rilievo in modo che possano espandersi senza dover essere subito frammentate nuovamente.

È possibile ottimizzare manualmente il volume di avvio utilizzando l'opzione Ottimizza disponibile nella finestra Prestazioni.

È inoltre possibile configurare Norton 360 Online per la deframmentazione del volume di avvio o del disco locale che lo contiene, quando il computer è inattivo. Norton 360 Online pianifica automaticamente l'ottimizzazione quando rileva l'installazione di un'applicazione nel computer. Il processo di ottimizzazione verrà avviato quando il computer risulterà inattivo.

È possibile utilizzare l'opzione Ottimizzazione tempi di inattività, disponibile nella finestra Impostazioni di amministrazione per ottimizzare il volume di avvio durante i periodi di inattività.

Ottimizzazione del volume di avvio

Informazioni su Ottimizzazione tempi di inattività

Informazioni su Stato del sistema

Grazie!

Grazie per avere utilizzato il supporto Norton.

< Indietro

La soluzione mi ha facilitato a gestire il problema.

No

Aiutaci a migliorare questa soluzione.

Grazie per averci aiutato a migliorare questo servizio.

Cosa vuoi fare adesso?

Cerca le soluzioni o contattaci.

DOCID: v23920582_N360_N360SOS_6_it_it
Sistema operativo: Windows 7,Windows Vista,Windows XP
Ultima modifica: 30/03/2011