Altri prodotti

Configurazione di Integrazione client

La scheda Integrazione client elenca i programmi di e-mail (o client) supportati installati nel computer e le relative rubriche. Quando si seleziona un programma di e-mail supportato, Norton 360 Online aggiunge un elenco a discesa o alcune opzioni di Norton AntiSpam alla barra degli strumenti del programma di e-mail supportato. Utilizzare l'elenco a discesa o le opzioni di Norton AntiSpam per classificare i messaggi di e-mail classificati erroneamente come autentici o come spam. Queste opzioni consentono inoltre di svuotare la cartella di spam e aprire la finestra Impostazioni per configurare le impostazioni di Norton AntiSpam. Se il programma di e-mail in uso non contiene una cartella per la posta indesiderata, Norton AntiSpam aggiunge una propria cartella all'area delle cartelle. La cartella di Norton AntiSpam può essere utilizzata per ordinare e archiviare i messaggi di spam. Se il proprio client di e-mail contiene una cartella Norton AntiSpam da una versione precedente di Norton 360 Online, Norton AntiSpam utilizza tale cartella e non quella della posta indesiderata.

I seguenti client di e-mail non supportano l'integrazione client:

  • Outlook 2010 a 64 bit

  • Thunderbird

  • Windows Mail

Quando si classifica un messaggio di e-mail come spam o come attendibile, Norton AntiSpam consente di inviare il messaggio erroneamente classificato a Symantec. Utilizzare l'opzione relativa ai commenti per inviare a Symantec i messaggi di e-mail erroneamente classificati a scopo di analisi.

È inoltre possibile importare nell'elenco degli elementi consentiti e di quelli bloccati di Norton AntiSpam l'elenco di indirizzi presenti nel programma di e-mail supportato. Norton AntiSpam aggiunge automaticamente i nuovi indirizzi e-mail contenuti nella rubrica del programma di e-mail supportato una volta al giorno quando il computer è inattivo. Tuttavia, se si desidera importare gli indirizzi manualmente, utilizzare il pulsante per l'importazione nella finestra Elenco di elementi consentiti.

Quando si apre il client di e-mail, viene visualizzata la schermata iniziale. Se non si intende visualizzare la schermata iniziale, selezionare Non visualizzare più prima di fare clic su Chiudi. Norton 360 Online notifica il completamento dell'integrazione di Norton AntiSpam con il client di e-mail.

Norton AntiSpam inoltre importa automaticamente gli elenchi di indirizzi dai programmi di e-mail supportati durante l'integrazione client iniziale. Ciò consente di mantenere l'elenco dei mittenti autorizzati e bloccati sincronizzato con le rubriche attualmente in uso. Durante l'importazione degli indirizzi dalla rubrica di Outlook o Windows , vengono importati anche gli indirizzi disponibili negli elenchi di mittenti autorizzati e bloccati.

Norton 360 Online supporta l'integrazione di Norton AntiSpam con i seguenti programmi di e-mail.

  • Microsoft Outlook 2002/2003/2007/2010

  • Outlook Express 6.0 o versioni successive

    Norton 360 Online supporta la versione a 32 bit di Microsoft Outlook 2010.

Al termine della corretta integrazione, Outlook Express viene riavviato automaticamente.

Per configurare Integrazione client

  1. Nella finestra principale di Norton 360 Online, fare clic su Impostazioni.

  2. Nella finestra Impostazioni, in Impostazioni dettagliate, fare clic su AntiSpam.

  3. Nella scheda Integrazione client, attivare o disattivare i programmi con i quali si desidera integrare Norton AntiSpam.

  4. Selezionare una o piu rubriche da importare automaticamente nell'elenco degli elementi consentiti.

  5. Fare clic su Applica per salvare le modifiche.

Informazioni sulle impostazioni di Norton AntiSpam

Informazioni su Norton AntiSpam

Grazie!

Grazie per avere utilizzato il supporto Norton.

< Indietro

La soluzione mi ha facilitato a gestire il problema.

No

Aiutaci a migliorare questa soluzione.

Grazie per averci aiutato a migliorare questo servizio.

Cosa vuoi fare adesso?

Cerca le soluzioni o contattaci.

DOCID: v1608238_N360_N360SOS_6_it_it
Sistema operativo: Windows 7,Windows Vista,Windows XP
Ultima modifica: 28/09/2011