Altri prodotti

La scansione non ha rilevato minacce

Se durante la scansione non sono state rilevate minacce, è probabile che il computer non sia infetto. I motivi del reindirizzamento ad altri siti da parte del browser Web possono essere vari. Attenersi alla seguente procedura per assicurarsi che le impostazioni siano corrette.

PASSAGGIO 1

Controllare le impostazioni DNS

  1. Premere contemporaneamente i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.

  2. Digitare il testo seguente, quindi premere Invio.

    controllo

  3. Fare clic sull'icona Rete e Internet, quindi fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione. Nel riquadro sinistro, fare clic su Modifica impostazioni scheda.

    In Windows XP: fare doppio clic sull'icona Connessioni di rete.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete attiva, quindi fare clic su Proprietà.

    Se viene visualizzata la finestra Controllo account utente, fare clic su o Continua.

  5. Nella finestra delle proprietà delle connessioni di rete , in "La connessione utilizza i seguenti elementi", fare clic su Protocollo Internet (TCP/IP) o su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4).

  6. Fare clic su Proprietà.

  7. Nella finestra Proprietà TCP/IP, nella scheda Generale, verificare le impostazioni del server DNS.

    • Se il pulsante di opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS è selezionato, verificare gli indirizzi del server. Accertarsi che gli indirizzi del server DNS visualizzati corrispondano a quelli forniti dal proprio provider Internet o dall'amministratore di rete.

    • Se l'indirizzo del server DNS inizia per 85.255.11.x.x, è molto probabile che la cache DNS sia stata danneggiata in seguito a un attacco pharming.

PASSAGGIO 2

Correggere le impostazioni del file degli host di Windows

  1. Premere contemporaneamente i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.

  2. Digitare il testo seguente, quindi premere Invio.

    C:\Windows\System32\Drivers\etc\

    Sostituire la lettera dell'unità se l'unità C : non è l'unità di sistema.

  3. Per ogni file degli host trovato, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e quindi fare clic su Apri con o Apri.

  4. Fare doppio clic su Blocco note nell'elenco dei programmi.

    Il contenuto del file degli host può essere simile al seguente:

  5. Rimuovere tutte le righe del file degli host che non sono precedute dal simbolo #, tranne la riga "127.0.0.1 localhost".

  6. Nel menu File scegliere Salva.

PASSAGGIO 3

Controllare le impostazioni proxy

    Se il computer non è stato configurato per l'utilizzo di un proxy per la connessione a Internet, è possibile ignorare questo passaggio.

  1. Premere contemporaneamente i tasti Windows + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.

  2. Digitare il testo seguente, quindi premere Invio.

    inetcpl.cpl

  3. Nella finestra Proprietà Internet, nella scheda Connessioni, fare clic su Impostazioni LAN.

  4. Effettuare una delle operazioni seguenti:

    • Se non si utilizza un server proxy o non si è pratici di server proxy, accertarsi che l'opzione Utilizza un server proxy per le connessioni LAN non sia selezionata.

    • Se si utilizza un server proxy, accertarsi che le relative impostazioni siano corrette.

  5. Fare clic su OK.

  6. Nella finestra Opzioni Internet, fare clic su Applica, quindi su OK.

La soluzione mi ha facilitato a gestire il problema.

No

Aiutaci a migliorare questa soluzione.

Grazie per averci aiutato a migliorare questo servizio.

Cosa vuoi fare adesso?

Cerca le soluzioni o contattaci.

DOCID: kb20100816010815EN
Sistema operativo: Windows
Ultima modifica: 03/06/2019